Salice Bianco

15,55

COD: 003ZTM Categorie: ,

Il salice (Salix alba) è una pianta della famiglia delle Salicaceae. Nota per le sue proprietà antinfiammatoria, antinevralgica e antifebbrile, è utile contro reumatismi, mal di testa e febbre.
Proprietà del salice
La corteccia dei rami del salice, di 2-3 anni, contiene glicosidi fenolici(salicina, populina, alcol salicilico); aldeidi; acidi aromatici; flavonoidi (isoquercetina); e tannini. La salicina, costituisce infatti il principio attivo più interessante della pianta per le sue proprietà analgesiche, antipiretiche ed antireumatiche.
Per queste azioni il salice è utilizzato come integratore naturale alimentare antinfiammatorio, antinevralgico, antifebbrile, utile quindi in caso di reumatismi; dolori articolari e muscolari, mal di schiena; nevralgie; ottima contro il mal di testa; febbre; malattie da raffreddamento.
Come per la spirea, il fitocomplesso contenuto nella corteccia del salice bianco ha un’azione notevolmente meno irritante per la mucosa gastrica, rispetto a quella dell’acido acetilsalicilico(componente di un noto farmaco); inoltre, l’azione vasoprotettiva dei flavonoidi ne esalta l’azione antinfiammatoria.
Per uso esterno, l’acido salicilico è usato in creme e lozioni, per il trattamento di molte patologie dermatologiche: acne, forfora, psoriasi, dermatiti seborroiche, duroni, calli e verruche comuni, perché svolge un’azione cheratolitica, nelle affezioni in cui lo strato corneo dell’epidermide produce cheratina in eccesso.
Descrizione della pianta
Albero dalla chioma aperta e i rami sottili, flessibili e tenaci, può raggiungere i 25 m di altezza. Possiede una corteccia giallastra o grigio-rossastra.
Le foglie lanceolate-acuminate, con stipole caduche e piccole, picciolate e finemente seghettate sono pelose su ambo le facce da giovani; mentre quelle adulte hanno pagina superiore poco pelosa o glabra, e quella inferiore è ricoperta da densa peluria che conferisce una colorazione argentea (da qui l’attributo alba, cioè bianco).
Le infiorescenze sono costituite da amenti, distinti in femminili e maschili.
Gli amenti maschili sono lunghi fino a 7 cm, presentano due stami e antere gialle; gli amenti femminili sono peduncolati e più esili di quelli maschili.
I frutti sono costituiti da capsule glabre e subsessili che, a piena maturazione, si aprono in due parti liberando quindi dei semi cotonosi (ovverosia semi dotati di un “pappo” bianco cotonoso).
Il genere Salix comprende circa 300 specie caratterizzate da rapido accrescimento e scarsa longevità, caratteristiche che troviamo pienamente nel salice bianco.
Originario dell’Europa centrale e meridionale dell’Asia e dell’Africa del Nord. Cresce in luoghi umidi e lungo i corsi d’acqua fino a 1000 metri di altitudine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Shopping Cart
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: