Rabarbaro

25,00

COD: 334ZOP Categorie: ,

Il rabarbaro, il cui nome scientifico è Rheum Officinale, appartiene alla famiglia delle poligoniaceae ed è una pianta perenne, in genere molto grande che può superare i due metri di altezza.
Presenta una rosetta basale con grandi foglie palmato-lobate che arrivano anche a 80 centimetri e hanno il margine intero o seghettato. Dalla base delle foglie escono dei lunghi gambi rossastri al cui apice pende un fiore bisessuato, a forma raggiata simile a una pannocchia e di colorazione variabile dal bianco al rosa, dal giallo al verde, a seconda della varietà di rabarbaro.
La sua radice è molto grande con un rizoma carnoso e robusto il quale viene utilizzato appunto per l’estrazione della droga.
Dal rizoma ogni anno alla ripresa vegetativa nascono le foglie della rosetta basale mentre la raccolta del rizoma avviene in autunno a partire dal secondo anno di vegetazione.
Proprietà del rabarbaro:
1.Aiuta la digestione
Il rabarbaro è in grado di aiutare e migliorare la salute dell’apparato digerente: se assunto in piccole dosi è, infatti, di aiuto per la digestione, in special modo per quanto riguarda la secrezione dei succhi gastrici e della bile.
2.Combatte la stitichezza
Questa pianta vanta, inoltre, un’importante azione a beneficio del tratto intestinale: contiene, infatti, glucosidi antrachinonici e fibre, che la rendono un importante rimedio naturale contro la stitichezza cronica ed emorroidi.
3. Previene le malattie del fegato
Il rabarbaro può, inoltre, essere consigliato per prevenire diverse malattie croniche a carico del fegato: questa pianta vanta, infatti, importanti proprietà depurative, da questo punto di vista.
4. Contrasta le carenze
Le caratteristiche del rabarbaro sono davvero eccezionali: contiene, infatti, fibre, proteine, vitamine – la C, la D, la K, la J e alcune dei gruppi A e B – e sali minerali, tra cui potassio, manganese, fosforo, ferro, selenio, magnesio e calcio. Questo lo rende adatto a contrastare diverse carenze.
5. Regola l’appetito
Il rabarbaro è composto al 93% di acqua: è, dunque, un ottimo rimedio per regolarizzare l’appetito. Ciò lo rende perfetto in caso di diete, se si desidera perdere peso o restare, semplicemente, in forma.
6. Vanta proprietà antisettiche e antibatteriche
Secondo alcuni studi, il rabarbaro vanterebbe delle ottime proprietà antisettiche: questa particolarità lo renderebbe utile contro infezioni gastro-intestinali di vario genere. Inoltre, la presenza di tannini fa del rabarbaro un ottimo antibatterico, mentre la presenza di Acido Cinnamico svolge un’azione antimicotica.
Posologia: l’assunzione consigliata è di 1-2 capsule al mattino a digiuno, con tanta acqua, e di 1-2 capsule 30 minuti prima di pranzo. L’assunzione è consigliata per 2 settimane consecutive, alternate ad una pausa di 2 settimane per poi riprendere, a rotazione, per altre 2 e così via. Se ne sconsiglia l’uso in gravidanza ed allattamento in quanto i rabarbaro rende il latte amaro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Shopping Cart
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: